N-able in accordo con Microsoft per agevolare gli MSP sui clienti

Gli utenti di N-central potranno gestire i dispositivi Intune per aiutare a mantenere politiche e configurazioni coerenti direttamente dalla dashboard N-central.

N-able in accordo con Microsoft per agevolare gli MSP sui clienti

N-able (precedentemente SolarWinds MSP) ha annunciato l’integrazione di N-able N-central con Microsoft Intune, componente di Microsoft 365 Business Premium, che consente agli MSP di gestire e proteggere i dispositivi dei clienti.

Ora, gli utenti di N-central potranno gestire i dispositivi Intune per aiutare a mantenere politiche e configurazioni coerenti direttamente dalla dashboard N-central.

Potranno visualizzare tutti gli avvisi per i dispositivi e creare report consolidati in un unico luogo, favorendo ancor di più la protezione dei dati e aumentando l’efficienza di monitoraggio e gestione.

Grazie a Intune, gli MSP possono gestire in sicurezza workstation e dispositivi mobili per configurare i criteri delle applicazioni e protezione delle app.

A seguito dell’integrazione, gli MSP potranno utilizzare N-central per autenticare l’accesso e individuare i dispositivi dei clienti gestiti tramite Intune, inserendoli in una singola vista.

Gli utenti quindi installano i dispositivi dell’agent N-central Professional o Essential gestiti tramite Intune per visualizzarli nella dashboard di N-central.

Grazie alla gestione di questi dispositivi da N-central, gli MSP possono applicare i profili creati in Intune a più clienti alla volta.

Oltre al consolidamento degli avvisi in un unico pannello di controllo, le modifiche allo stato di tutti i dispositivi possono confluire nello strumento PSA o nel sistema di creazione di ticket degli MSP; informazioni di reportistica più ricche forniranno una panoramica più completa dell’intera base clienti dell’MSP.

“La gestione dei dispositivi da due sistemi richiede tempo e districarsi tra due diverse dashboard per allineare i criteri e visualizzare gli avvisi può portare a errori. Questa integrazione migliora l’esperienza circa Intune dei partner e consente a questi ultimi di sfruttarne al meglio le potenzialità in modo più intuitivo. Questo, al contempo, favorisce l’efficienza dei tecnici, permette una maggiore sicurezza e consente agli MSP di erogare un servizio differenziato ai clienti”, ha dichiarato Mav Turner, vicepresidente del reparto Prodotti di N-able. “Quasi ognuno dei nostri partner impiega software Microsoft in azienda o ha clienti che li usano. L’integrazione di N-able N-central e di Intune rappresenta un altro importante passo per rispondere all’esigenza dei nostri partner di disporre di diverse soluzioni di vari fornitori e, cosa ancora più importante, fa loro risparmiare tempo.”

“Integrando Intune e N-central, gli MSP possono gestire la totalità dei dispositivi dei loro clienti da un’unica dashboard, aumentando al contempo la loro capacità di mantenerli sicuri e funzionanti“, ha dichiarato Tim Sinclair, principal program manager di Microsoft.Questo passo supporta il successo degli MSP con un ecosistema più semplificato e integrato, e se combinato con la potenza del monitoraggio multi-tenant, l’automazione e le capacità di reporting disponibili in N-central, le due soluzioni sono davvero la migliore combinazione possibile.”