Hosted Private Cloud, OVHcloud è Strong performer

OVHcloud prevede di espandere la propria gamma di soluzioni Hosted Private Cloud nel 2020

Hosted Private Cloud, OVHcloud è Strong performer

In ambito Hosted Private Cloud, secondo l’ultimo rapporto di The Forrester Wave, nel secondo trimestre 2020 ha analizzato il posizionamento di OVHcloud in Europa attraverso i suoi servizi di hosted private cloud in tutto il continente.

Attraverso una rete di 17 data center in Francia, Germania, Regno Unito e Polonia, OVHcloud offre servizi di Hosted Private Cloud robusti e scalabili che le consentono di affrontare efficacemente il mercato, sia per le grandi imprese sia per le istituzioni.

La rete di storage virtuale di OVHcloud è un elemento chiave per fornire ai clienti una maggiore flessibilità e una gamma di certificazioni e tecnologie adattate a soddisfare qualsiasi esigenza aziendale, nel rispetto del GDPR.

Hosted Private Cloud, OVHcloud è Strong performer
Octave Klaba, fondatore di OVHcloud

“Per noi la soluzione Hosted Private Cloud è essenziale e ci consente di offrire ai nostri clienti le migliori tecnologie e un ambiente dedicato in grado di supportarne la migrazione verso un cloud a elevate prestazioni, interoperabile e assolutamente sicuro. Questa leadership è il risultato di un impegno collettivo, sviluppato con i partner tecnologici e industriali del nostro ecosistema”, ha commentato Octave Klaba, fondatore di OVHcloud.

Dall’acquisizione di vCloudAir nel 2017, OVHcloud ha attuato una migrazione degli ex clienti dell’azienda verso la propria infrastruttura, al fine di unificare l’offerta nel mercato statunitense. Il rapporto The Forrester Wave Hosted Private Cloud Services In North America, Q2 2020, ha riconosciuto la gamma di opzioni di OVHcloud, classificandola come Strong performer.

OVHcloud prevede di espandere la propria gamma di soluzioni Hosted Private Cloud nel 2020, portandola in una nuova dimensione in grado di fornire tecnologie innovative e adattate a una molteplicità di casi d’uso. Questa nuova realtà sarà caratterizzata da offerte con un’ampia varietà di personalizzazioni.

Nei prossimi giorni il Gruppo lancerà la soluzione Hosted Private Cloud Premier per soddisfare le esigenze specifiche di grandi aziende e istituzioni per le quali la sicurezza e l’isolamento dei servizi cloud sono cruciali.

Questa nuova offerta sarà composta da 10 differenti possibilità di hosting, disponibili da 48 a 768 GB di RAM, incluse 3 che offrono storage iper-convergente con tecnologia vSAN di VMware, rese accessibili al maggior numero di clienti a un prezzo interessante, grazie al modello industriale integrato di OVHcloud.

Il rilascio di questa nuova gamma è inoltre accompagnato da una revisione totale della rete sia privata sia pubblica, nonché da nuove capacità di storage con datastore NSF fino a 6 TB per un rapporto prestazioni/prezzo sempre più vantaggioso.

Hosted Private Cloud, OVHcloud è Strong performer
Michel Paulin, ceo di OVHcloud

“Questo lancio apre la strada al completo rinnovamento della nostra gamma Hosted Private Cloud, nonché alla diversificazione delle soluzioni di virtualizzazione. HPC Premier sarà presto integrata dalla soluzione Essentials, studiata per il mercato delle PMI. Il nostro obiettivo è fornire soluzioni concrete, fluide e intuitive che consentano a tutti di ottenere il massimo dai propri dati grazie al giusto equilibrio tra prestazioni, sovranità dei dati e prevedibilità dei costi“, commenta Michel Paulin, CEO di OVHcloud.

“Negli ultimi 5 anni l’adozione del nostro Hosted Private Cloud ha visto un incremento significativo e l’Italia è diventata, dopo la Francia, il mercato di riferimento per OVHcloud in questo ambito. Sia i clienti di fascia Enterprise, sia le PMI ne apprezzano scalabilità, resilienza, sicurezza ed economicità. La stretta collaborazione con i team di VMware è stata determinante per questo successo e siamo certi lo sarà anche in futuro“, ha aggiunto John Gazal, VP Southern Europe e Brasile.