Distribuzione IT, ricavi +7,4% nel primo trimestre 2021

Le previsioni di Context sulla distribuzione IT: volano mobile computing e accessori per lavorare e studiare da casa.

Distribuzione IT, ricavi +7,4% nel primo trimestre 2021

Il valore della distribuzione IT in Europa potrebbe raggiungere una doppia cifra di crescita, anno su anno, nei primi tre mesi del 2021, grazie alla forte domanda che continua dalla fine dello scorso anno. Sono queste le previsioni di Context.

Context, per il primo trimestre del 2021, prevede una crescita dei ricavi da vendite del canale tra il 6% e il 12%, con un valore che potrebbe avvicinarsi al 7,4%.

Questo in seguito alle vendite che hanno raggiunto il record di 26,3 miliardi di euro e una crescita anno su anno del 10,2% nel quarto trimestre del 2020.

Distribuzione IT, ricavi +7,4% nel primo trimestre 2021
Analisi delle vendite

Le previsioni sono supportate da diversi fattori, in particolare un buon inizio d’anno che ha visto una crescita del 22% su base annua nella seconda settimana di gennaio 2021 per raggiungere 1,8 miliardi di euro di entrate, cifre che di solito si leggono alla fine del trimestre.

Il lavoro e lo studio da casa così come il mobile computing continuano a guidare questa forte performance nonostante i blocchi in corso, con i notebook che registrano una crescita delle vendite del 70% nelle prime due settimane dell’anno. In effetti, si prevede che il settore del mobile computing registrerà una crescita del 25% nel primo trimestre del 2021, secondo le indicazioni di Context. Una domanda simile porterà a una crescita prevista del 25% nei monitor, del 20% nei componenti informatici e del 30% negli accessori informatici.

Distribuzione IT, ricavi +7,4% nel primo trimestre 2021
Boom dello smart working

Anche il kit AV continua a essere molto richiesto e crescerà di circa il 30% anno su anno nel primo trimestre del 2021, mentre le nuove tecnologie come i prodotti per la casa intelligente aumenteranno del 14% durante il periodo.

In parte per gli stessi motivi legati al Covid, le vendite di desktop (-16%), LFD (-5%) e altri display (-7%) diminuiranno nel primo trimestre.

Anche le infrastrutture e la sicurezza (-2%) rimarranno modeste nel primo trimestre, anche se si prevede che miglioreranno nel 2021, nonostante alcuni di questi investimenti siano diretti al cloud.

“Tutto ciò che sappiamo è una forte domanda continua in aree tecnologiche chiave che supportano il lavoro da casa, come il mobile computing“, ha affermato Adam Simon, Managing Director globale di Context.In effetti, la nostra previsione sarebbe stata ancora più alta se i distributori avessero potuto accedere a tutte le scorte di cui avevano bisogno per soddisfare la domanda. Una delle maggiori sfide per il settore, quest’anno, sarà quello della catena di fornitura“.

Per quanto riguarda il cloud, le vendite SaaS, nel 2020, hanno superato i ricavi mensili medi del 2019 di almeno il 20%. Per soddisfare le esigenze dei lavoratori remoti, le app SaaS posizionate in aree come la produttività dell’ufficio, la sicurezza e la gestione della rete dovrebbero macinare risultati nel 2021.