Il mercato degli smart speaker crescerà del 13% nonostante coronavirus

L'ultimo trimestre del 2019 ha visto tutti e cinque i migliori produttori, Amazon, Google, Baidu, Alibaba e Xiaomi, battere i loro record di vendite.

Il mercato degli smart speaker crescerà del 13% nonostante coronavirus

Il mercato globale degli smart speaker crescerà del 13% nel 2020 nonostante l’interruzione del coronavirus.

Secondo le ultime stime di Canalys, il mercato mondiale degli speaker intelligenti è cresciuto del 52% nel quarto trimestre del 2019, con i fornitori che hanno venduto 49,2 milioni di unità nel trimestre.

L’ultimo trimestre del 2019 ha visto tutti e cinque i migliori produttori, Amazon, Google, Baidu, Alibaba e Xiaomi, battere i loro record di vendite. Amazon ha guidato il mercato con 15,6 milioni di unità, con un aumento del 38%.

Supportato da una Nest Mini aggiornata e da solide operazioni business-to-business che entrano in vigore, Google ha venduto 12,5 milioni di unità e è tornato al secondo posto dopo aver segnalato nei due trimestri precedenti.

Il mercato degli smart speaker crescerà del 13% nonostante coronavirus

Per tutto il 2019, i produttori hanno venduto un totale di 125 milioni di altoparlanti intelligenti in tutto il mondo, il 60% in più rispetto al 2018.

Le vendite in Cina sono più che raddoppiate, da 21,9 milioni nel 2018 a 52 milioni nel 2019 e hanno contribuito al 64% di tutta la crescita delle spedizioni in l’anno, grazie a Baidu, Alibaba e Xiaomi.

Baidu si è distinto con una crescita del 384%, mentre le sue vendite sono aumentate da 3,6 milioni nel 2018 a 17,3 milioni nel 2019.Il mercato degli smart speaker crescerà del 13% nonostante coronavirus

Nel 2020, i produttori stanno rapidamente diversificando il loro approccio agli altoparlanti intelligenti nel tentativo di mantenere la crescita.

È necessario accelerare il ciclo del prodotto per portare più rapidamente dispositivi più interessanti ai consumatori per rimanere competitivi, nonché per introdurre nuove strategie di mercato per aumentare la penetrazione degli speaker intelligenti in più famiglie“, ha detto Jason Low, analista senior di Canalys. “Ma il problema COVID-19 ha temporaneamente fatto deragliare gli sforzi di alcuni venditori, in particolare quelli cinesi, che stanno subendo il maggiore impatto di tutti. Man mano che i consumatori sono confinati nelle loro case, l’effetto si riscontra in modo significativo nel canale dell’operatore offline, che recentemente è cresciuto in importanza come canale praticabile per guidare grandi spedizioni. Inoltre, in questo periodo critico, i consumatori dovrebbero concentrarsi sugli acquisti di necessità a breve termine e ritardare eventuali acquisti non essenziali fino alla fine dell’anno”.

Il mercato degli smart speaker crescerà del 13% nonostante coronavirus

#Canalys prevede un calo del 22% su base annua per gli smart speaker in Cina nel primo trimestre 2020 a causa dell’epidemia di #coronavirus con una previsione di miglioramento del mercato dal terzo trimestre in poi.

Canalys ha abbassato le previsioni di crescita del mercato degli speaker intelligenti per la Cina del 2020 dal 19% all’8%, riducendo al contempo le previsioni di crescita globale globale dal 20% al 13%.

Il mercato globale dovrebbe ancora registrare una crescita continua, sebbene a un livello inferiore.

Il mercato degli smart speaker crescerà del 13% nonostante coronavirus

Con la situazione in Cina che mostra segni di miglioramento, si prevede che l’impatto del coronavirus sulla catena di fornitura di speaker intelligenti sarà a breve termine.

Le vendite globali di dispositivi sono state ritardate. I fornitori devono lottare per le capacità di produzione per riportare i loro piani in pista e ridurre al minimo l’impatto“, ha dichiarato Low. “Sebbene l’aumento dei costi di produzione rappresenti uno dei maggiori rischi, si prevede che i produttori di speaker intelligenti abbiano preoccupazioni minime in merito ai vincoli di produzione e fornitura rispetto ai produttori di smartphone e PC, poiché gli speaker intelligenti sono meno complessi da produrre”.Il mercato degli smart speaker crescerà del 13% nonostante coronavirus

Di fronte a questo terribile evento imprevisto, i produttori cinesi hanno avuto motivo di pensare molto di più ai propri clienti. Ci sono stati miglioramenti delle funzionalità e dei casi d’uso quando gli utenti hanno iniziato a dipendere dai servizi online a casa, come lo streaming live delle classi scolastiche dei bambini e gli ordini online. Oltre a questi nuovi scenari causati dal virus, vi è una crescente domanda in tutto il mondo di istruzione online, salute digitale e integrazione dei servizi online to offline. Quindi il recente lancio di display intelligenti a grande schermo in Cina è di buon auspicio per la diffusione” ha aggiunto Low. “La sfida nella seconda metà del 2020, quando speriamo che le circostanze siano notevolmente migliorate, è quella di crescere senza fare affidamento su grandi guerre di prezzi e sussidi aggressivi, che rappresenteranno un’altra grande sfida per i venditori cinesi”.