Arriva InfiniBox SSA II, il solid state array di ultima generazione

La novità permette vantaggi e benefici sia alle aziende che ai channel partner.

solid state

Eric Herzog, CMO di Infinidat, presenta il solid state array InfiniBox SSA II che permette ai partner di canale di vedere le opportunità dello storage enterprise.

Il lancio del nuovo InfiniBox SSA II, il solid state array Infinidat di ultima generazione, ha permesso ai partner di canale di vedere le grandi opportunità offerte da questa soluzione di storage enterprise. Il feedback dei channel partner, infatti, è stato estremamente positivo e si sono già presentate loro nuove opportunità di business legate a questa nuova soluzione.

La testimonianza di un cliente

Ad esempio, Technologont, società a guida femminile certificata WBENC e fornitore globale di soluzioni e servizi IT per aziende Fortune 1000, è riuscita subito a cogliere il grande valore di poter offrire ai propri clienti resilienza informatica e bassa latenza.

Trent Widtfeldt, Chief of Engineering di Technologent
Con la nuova offerta InfiniBox SSA II, siamo ora in grado di offrire una latenza di 35 microsecondi. E una disponibilità del 100% per aiutare i nostri clienti a soddisfare anche i carichi di lavoro più elevati Con la tecnologia InfiniSafe Cyber Resiliency, che si estende a tutto il portafoglio InfiniBox, siamo in grado di fornire ai nostri clienti la tranquillità di cui hanno bisogno. Questo in un momento storico nel quale gli attacchi informatici e la violazioni dei dati sono all’ordine del giorno.

Arriva InfiniBox SSA II

Technologont è orgogliosa di poter collaborare con i migliori fornitori di tecnologia del settore. Oltre a poter così fornire ai propri clienti le soluzioni più efficienti sul mercato. Solo facendo attenzione a quelle che sono le loro reali esigenze, infatti, è possibile offrire valore e fornire risultati significativi.

La sicurezza informatica, voce aziendale fondamentale

I problemi legati alla sicurezza informatica sono ormai nel radar di tutte le aziende. Bell Integration, uno dei partner di canale Infinidat con sede nel Regno Unito, ha recentemente condiviso quanto sia importante per le aziende sviluppare strategie di resilienza informatica che comprendano tutto lo storage. Sia il canale che Infinidat si posizionano al centro di questo processo

Stuart McMinn, Chief Technology Officer di Bell Integration
Le aziende devono costantemente fare i conti con la minaccia di attacchi informatici. Con l’estensione della tecnologia InfiniSafe di Infinidat alla famiglia di innovative soluzioni di storage InfiniBox, gli utenti finali possono sviluppare solide strategie di resilienza informatica anche per le proprie piattaforme di storage primario.

Arriva il solid state array di ultima generazione: InfiniBox SSA II

I dati e una soluzione di storage cyber resiliente dovrebbero ormai essere parte integrante della strategia di sicurezza informatica di un’azienda. Questo per far sì che possa definirsi davvero completa. E i partner di canale si trovano nella posizione perfetta per aiutare le aziende a comprendere, creare, perfezionare e accelerare questa fusione di strategie.

Punto di partenza: le minacce informatiche

Sempre in relazione alle continue minacce informatiche, lo storage rappresenta il nuovo punto di partenza quando si intavola una conversazione con i decision maker di un’azienda. Domanda “stai ripensando al modo in cui inserire lo storage nella tua strategia di sicurezza informatica?” Essa potrebbe rivelarsi e tradursi in opportunità estremamente vantaggiosa. I rischi per le imprese devono, infatti, essere ridotti e le lacune devono essere colmate.

Le soluzioni proposte da Infinidat

Con le soluzioni di Infinidat, combinate all’esperienza dei channel partner, queste lacune possono essere pressoché eliminate. La resilienza informatica è oggi uno dei requisiti più importanti e più richiesti dalle aziende. Così da garantire un’adeguata sicurezza e combattere gli attacchi informatici nell’intero spazio di archiviazione e nell’infrastruttura dati. Per questo motivo, Infinidat l’ha estesa anche allo storage primario grazie alla tecnologia InfiniSafe. Essa combina snapshot immutabili, air gap logici, reti separate/isolate e un rispristino quasi istantaneo. InfiniSafe si estende sia a InfiniGuard che all’intera famiglia InfiniBox, incluso il nuovo InfiniBox SSA II.

La bassa latenza di InfiniBox SSA II

Oltre per la resilienza informatica, tra i partner di canale InfiniBox SSA II è molto apprezzato per la bassa latenza che è in grado di garantire. InfiniBox SSA II, ad oggi, è l’array di storage all-flash più veloce del settore con una latenza inferiore rispetto a qualsiasi altra piattaforma di storage enterprise sul mercato. Garantendo una latenza senza precedenti di 35 microsecondi.

Stuart McMinn di Bell Integration
Il nuovo InfiniBox SSA II offre alle aziende prestazioni impareggiabili con una protezione dei dati informatici superiore!.

I vantaggi per i partner di canale

Questi numeri contribuiscono ad attirare l’attenzione. Ma la nuova soluzione di Infinidat è molto più di questo. Infatti è uno strumento nelle mani dei partner di canale per generare nuove opportunità di business sul mercato enterprise e tra i service provider (MSP, MHP e CSP). Rappresenta una vera differenziazione competitiva e contribuisce a migliorare notevolmente le prestazioni delle applicazioni e dei carichi di lavoro nel mondo reale.  In poche parole, ha cambiato le regole del gioco nel mercato all-flash.