Gestire dati provenienti da fonti diverse: Zucchetti sposa White Rabbit

Con la piattaforma White Rabbit, Zucchetti potenzia ulteriormente la gamma di servizi digitali per le aziende.

Gestire dati provenienti da fonti diverse: Zucchetti sposa White Rabbit

Gruppo Zucchetti continua a investire in soluzioni per rafforzare il suo ruolo di partner tecnologico per imprese e professionisti in ottica digitalizzazione. White Rabbit Suite è una piattaforma in cloud completa per le attività di digital marketing e business online di un’impresa. Grazie a questa soluzione è possibile gestire i dati dei clienti e del mercato di riferimento provenienti da diverse fonti (social, sito, blog, CRM, ecommerce ecc.), produrre e archiviare contenuti (CMS) e automatizzare le attività (Marketing Automation) per realizzare una customer experience omnicanale.

Uno dei punti di White Rabbit si basa su un archivio chiamato Customer Data Platform che consente alle aziende di acquisire, conoscere e reagire alle diverse esigenze degli utenti, in modo da comunicare con loro in base a esigenze concrete (marketing diretto) e di selezionare i prospect più interessanti e a maggior potenziale di vendita.

Gestire dati provenienti da fonti diverse: Zucchetti sposa White Rabbit
Da sinistra Fabrizio Barbarossa, CEO e founder di White Rabbit e Paolo Susani, direttore commerciale Zucchetti

Il mio sogno – sostiene Fabrizio Barbarossa, CEO e founder di White Rabbitè stato sempre quello di contribuire allo sviluppo delle Pmi ideando strumenti utili e innovativi per lo sviluppo del fatturato, del benessere aziendale e per creare valore. Per questo motivo ho impegnato gli ultimi cinque anni a realizzare questa soluzione per supportare le imprese italiane a cogliere le grandi opportunità della rivoluzione digitale. Un prodotto per tutte le dimensioni aziendali ora in grado di coprire tutte le esigenze di business on line: dalle piccole imprese alle grandi esigenze digitali delle aziende più strutturate. Sono estremamente felice di questa sinergia industriale con il Gruppo Zucchetti che insieme a noi ha deciso di accelerare sullo sviluppo della digital transformation delle imprese italiane. Colgo l’occasione anche per ringraziare i miei dipendenti e i miei soci”.

Come gruppo siamo sempre interessati a integrare nella nostra offerta soluzioni innovative che contribuiscano ad accelerare la digital transformation dei nostri clienti. La soluzione, nata in tempi recenti, ha già una sua valenza internazionale. Con la piattaforma White Rabbit – conclude Paolo Susani, direttore commerciale Zucchettiintendiamo potenziare ulteriormente la gamma di servizi digitali per le aziende, soddisfacendo tutti i target di mercato, grazie sia alla scalabilità delle soluzioni sia all’ampia possibilità di scelta di applicativi sviluppati internamente da Zucchetti o realizzati dalle società del gruppo”.

La suite è composta da dieci funzioni specifiche e integrate.