Oggi vince chi è veloce e affidabile non i prezzi bassi. Lo dice Lenovo

Il Global Partner Hub di Lenovo è un portale integrato (Pc e data center) che dà la possibilità ai business partner di avere una migliore efficienza nella gestione dei processi concentrandosi sulla vendita pura.

Oggi vince chi è veloce e affidabile non i prezzi bassi. Lo dice Lenovo

Oggi vince chi è veloce e affidabile non i prezzi bassi. Il periodo storico che stiamo vivendo ci dà modo di ragionare anche su questi equilibri che, nel giro di pochi mesi, hanno dato quel boost alla tecnologia e alle infrastrutture a cui, generalmente, si assisteva in dieci o più anni.

Si sta parlando dei server e delle infrastrutture ma anche di Pc che, come hanno dimostrato le analisi di Canalys e Context, hanno visto una crescita della domanda, soprattutto per quelli di fascia medio alta.

Lenovo, questa estate, ha lanciato il nuovo Global Partner Hub e vi ha raggruppato, in un unico portale sia in ambito Pc sia in ambito data center, la possibilità per i business partner di avere una migliore efficienza nella gestione dei processi concentrandosi sulla vendita pura.

Nuove caratteristiche, un’interfaccia di utilizzo intuitiva che permette una navigazione friendly da una sezione all’altra e facilità di accesso alle informazioni più rilevanti.

Cristiano Accolla, SMB & Channel Leader, PC & Smart Device Group Italia e Pierorlando Sicilia, Channel Sales Manager, Data Center Group Italia, di Lenovo hanno spiegato le novità del portale e dato una loro visione strategica del momento che stiamo vivendo.

Oggi vince chi è veloce e affidabile non i prezzi bassi. Lo dice Lenovo
Pierorlando Sicilia, Channel Sales Manager, Data Center Group Italia, di Lenovo

Ma questo Hub cosa mette a disposizione dei partner? Un sistema integrato di calcolo delle quotazioni con funzione di registrazione degli ordini e bonus/acquisizione nuovi clienti in un unico luogo (Pricing intelligente); contenuti di digital marketing, servizi pronti su misura del cliente, programmi specializzati e reward (Digital co-selling) e processi digitalizzati attraverso la massimizzazione dell’efficienza e della velocità di esecuzione su opportunità, quotazioni, ordini e premi.

Già perché secondo i due manager sono queste le caratteristiche che oggi i partner apprezzano da un vendor e, contestualmente, anche i clienti finali applaudono. I partner sono sempre considerati come il braccio armato del vendor sul territorio. “Attraverso questo tool di co-selling – afferma Sicilia – la digital transformation è stata portata sul campo e a supporto dei partner per accelerare il go to market che oggi è al centro. Le trattative, la velocità e l’affidabilità sono le chiavi vincenti. Ai clienti serve maggiore flessibilità nelle infrastrutture per erogare servizi senza sosta”.

Già perché è altrettanto vero, specie nel periodo pandemico, che chi ha anticipato i tempi effettuando investimenti in chiave ‘digital’ ha saputo rispondere meglio alla continuità del business.

“La situazione della scorsa primavera ci ha portato al vero significato di cloud ibrido. E’ la condizione di una infrastruttura iperconvergente e flessibile che ha permesso a molte società di proseguire nelle loro attività di supporto nonostante il lockdown”, spiega Sicilia.Oggi vince chi è veloce e affidabile non i prezzi bassi. Lo dice Lenovo

Oggi le imprese si attrezzano per avere organizzazioni da remoto sfidando le problematiche soprattutto legate alla sicurezza. Cosa fanno quindi? Chiedono sempre più prodotti di fascia medio-alta per gestire, da remoto, interventi sempre più sofisticati, garanzia sulla sicurezza dei dati e questo necessita di prodotti sempre più performanti”, spiega Accolla.

Oggi vince chi è veloce e affidabile non i prezzi bassi. Lo dice Lenovo
Cristiano Accolla, SMB & Channel Leader, PC & Smart Device Group Italia di Lenovo

E in tutto questo, il business partner? “Ha accelerato la concentrazione del fatturato sui fornitori che ritiene più affidabili”, dice Accolla. “Anche i rivenditori che spaziavano su differenti soluzioni oggi si sentono al sicuro se alle spalle hanno un’azienda come interlocutore, con una struttura tecnica organizzata e solide basi”.

Lenovo ha supportato i business partner anche economicamente attraverso finanziamenti ad hoc durante il periodo più acuto del Covid-19, spiegano i manager Lenovo i quali non escludono il punto fondamentale sulle competenze.

Dai corsi ricorrenti alle certificazioni. Inoltre, come spiega Sicilia “abbiamo aperto per la prima volta ai partner i nostri corsi interni al fine di aumentare le loro skill e le competenze”.