Workload di AI in ambienti VMware grazie a Dell EMC Ready

Dell Technologies aiuta le aziende a implementare workload di intelligenza artificiale (AI) in ambienti VMware.

Workload di AI in ambienti VMware grazie a Dell EMC Ready

Dell Technologies aiuta le aziende a implementare workload di intelligenza artificiale (AI) in ambienti VMware. Le nuove soluzioni Dell EMC Ready basate su VMware Cloud Foundation aiutano le aziende a ottenere insight dall’AI attraverso la combinazione tra sistemi Dell EMC e le nuove funzionalità di VMware vSphere 7, incluso Bitfusion.

Le due nuove soluzioni Dell EMC Ready – supportate da servizi globali e forniti attraverso modelli flessibili a consumo – aiutano le aziende a mettere in produzione questi sistemi in modo più rapido ed economico. Con la stretta integrazione di tutte le componenti IT, Dell Technologies sta innovando per supportare i clienti ad accelerare l’adozione dell’AI, in modo da supportare al meglio il business e procedere più velocemente nella trasformazione digitale.

I co-processori come le GPU (Graphics Processing Unit) si trovano normalmente all’interno di singoli sistemi workstation o server e per questo sono spesso sottoutilizzati, meno del 15% della capacità. La soluzione Dell EMC Ready per AI: GPU-as-a-Service offre due differenti design per creare pool di GPU virtuali per utilizzare al meglio queste preziose risorse.

Il design più recente include l’ultimo VMware vSphere 7 con Bitfusion, annunciato recentemente da VMware, e rende possibile la virtualizzazione delle GPU on-premise. Installato in fabbrica dalla supply chain flessibile di Dell, VMware vSphere 7 insieme a Bitfusion consente a sviluppatori e data scientist di mettere a fattor comune le risorse IT e condividerle tra diversi data center. Ciò consente di aumentare il livello di utilizzo, fornendo l’accesso self-service alla risorsa giusta, per il carico di lavoro giusto, al momento giusto.

Dell EMC Ready Solutions per AI: GPUaaS utilizza inoltre il più recente supporto VMware Cloud Foundation con VMware vSphere 7 e le applicazioni containerizzate per Kubernetes per eseguire carichi di lavoro AI ovunque. I container semplificano la produzione di applicazioni cloud-native con la possibilità di spostare i workload in base alle necessità, valorizzano al massimo i cloud ibridi.

La maggior parte dei workload HPC gira su sistemi dedicati che richiedono competenze specialistiche per il deployment e la gestione. Le architetture Dell EMC Ready Solutions per Virtualized HPC (vHPC) possono includere VMware Cloud Foundation con VMware vSphere 7 con Bifusion per rendere più semplice ed economicamente conveniente l’utilizzo di ambienti VMware per applicazioni HPC e AI che richiedono grande capacità computazionale come nella chimica computazionale, la bioinformatica e i processi CAE.Workload di AI in ambienti VMware grazie a Dell EMC Ready

Per implementazioni HPC molto grandi, le soluzioni Dell EMC Ready per vHPC offrono un’opzione per includere VMware vSphere Scale Out Edition per ulteriore ottimizzazione dei costi.

Grazie alla possibilità di virtualizzare le operazioni HPC e AI con VMware, i team IT possono erogare l’hardware necessario, velocizzare le procedure di deployment e configurazione iniziali, e ottimizzare i tempi mediante la centralizzazione della gestione e della sicurezza. Secondo Forrester Consulting, Dell EMC Ready Solutions per vHPC è in grado di velocizzare lo sviluppo dei modelli AI fino a 18 volte riducendo le tempistiche necessarie da interi mesi a pochi giorni, con un processo di configurazione e integrazione dell’hardware più rapido.

Dell EMC OpenManage è il software per la gestione di sistema fornito insieme con i server PowerEdge che compongono le nuove Ready Solutions per aiutare gli amministratori responsabili dei progetti di AI e advanced computing ad aumentare l’uptime dei sistemi, mantenere il flusso degli insight ricavati dai dati e preparare le operazioni per la AI.

Le nuove funzionalità di OpenManage comprendono:
• Integrazione di OpenManage con VMware vCenter: supporta vSphere Lifecycle Manager e automatizza olisticamente gli aggiornamenti di software, driver e firmware per ottimizzare i tempi e semplificare il lavoro.
L’app OpenManage Mobile è stata rinnovata per fornire agli amministratori la capacità di consultare le policy termiche e di alimentazione, effettuare riduzioni di emergenza dell’alimentazione e monitorare lo storage interno ovunque nel mondo.

Dell Technologies On Demand aiuta i clienti ad adeguare i costi di queste nuove soluzioni per AI e advanced computing sulla base dell’utilizzo effettivo. Il programma propone opzioni flessibili di pagamento allineate all’utilizzo e fornisce capacità supplementare per scalare verso l’alto o verso il basso a seconda delle esigenze.