Attiva Evolution: partner esperti delle soluzioni e con Kit Demo

Lorenzo Zanotto, B.U. Sales Manager di Attiva Evolution, dice la sua sul ruolo dei partner di canale in ambito commerciale. Il distributore punta sulla formazione.

Attiva Evolution: porte aperte a piccoli distributori
Lorenzo

I partner devono diventare esperti delle soluzioni e avere Kit Demo da far provare alla propria clientela. “Nel mercato ora si trovano prodotti “gratis” o a basso costo che promettono di fare e integrare tutto, la realtà però è diversa e la percezione è che il livello di unificazione sia ancora basso“.

Così Lorenzo Zanotto, B.U. Sales Manager di Attiva Evolution, spiega il ruolo dei partner di canale verso la clientela. In questo ambito ci siamo soffermati sull’Unified Communication & Collaboration.

Attiva Evolution: partner esperti delle soluzioni e con Kit Demo
Lorenzo Zanotto, B.U. Sales Manager di Attiva Evolution

 

UC&C: cosa può fare un distributore, oggi, per agevolarne l’introduzione?

L’argomento è di sicuro interesse. Tuttavia il mercato sta recependo solo una parte delle possibili soluzioni che si potrebbero adottare. Tutti vogliono avere in azienda un sistema “unificato” per le proprie comunicazioni ma spendendo il meno possibile e questo ovviamente “distrae” da quelle che sono realmente soluzioni UCC. Il nostro compito quotidiano è quello di dare valore a tali strumenti facendo un grande lavoro di formazione e di testing dei prodotti, per spiegare al canale i veri vantaggi nell’adottare e spingere verso i propri clienti questa modalità di “comunicazione unificata”.

Quali azioni mettete in capo sull’UC&C?

Come ho detto, noi puntiamo davvero molto sulla formazione. Sono convinto che sia l’unica strada efficace per far capire i vantaggi e i benefici apportati da tali soluzioni.

Attiva Evolution: partner esperti delle soluzioni e con Kit Demo
Lorenzo Zanotto, B.U. Sales Manager di Attiva Evolution

Che definizione dareste voi di UC&C e quali potrebbero essere gli strumenti per ‘convincere’ le aziende clienti ad adottarle, attraverso i partner?

Non ci si deve inventare nulla, il significato è abbastanza intuitivo anche se spesso si cerca di ottenere il risultato inserendo nella propria infrastruttura solo una parte di quanto serve per avere una vera soluzione “unica & unificata”. La potenza di adottare questo “strumento” comunicativo la si scopre solo facendolo provare concretamente, si deve far vedere all’End User che tutto funziona in modo semplice e integrato. Il partner deve diventare un esperto delle soluzioni e deve avere dei Kit Demo da far provare alla propria clientela, credo sia l’unica strada. Nel mercato ora si trovano prodotti “gratis” o a basso costo che promettono di fare e integrare tutto, la realtà però è diversa e la percezione è che il livello di “unificazione” sia ancora basso. Se invece si fa non le cose per bene e con una buona preparazione alle spalle, è più facile dimostrare tutto il vantaggio che si può avere adottando in azienda queste soluzioni.