Icos: fatturato annuale a 59,8 milioni di euro (+23,6%)

Marini (Icos): "Abbiamo raggiunto gli obiettivi definiti a inizio anno e siamo riusciti a superarli".

Icos si aggiudica l'Identity Security di CyberArk
Federico Marini

Icos annuncia i risultati dell’esercizio fiscale 2021. Il fatturato annuale della società è cresciuto del 23,6% per un valore di 59,8 milioni di euro.

Nel corso dell’esercizio fiscale in oggetto, decorrente da maggio 2020 ad aprile 2021, l’indicatore di redditività Ebitda si è attestato su una crescita del 172,5%.

Icos: fatturato annuale a 59,8 milioni di euro (+23,6%)
Federico Marini, Managing Director di Icos

Nel periodo in questione l’azienda ha altresì siglato diversi nuovi contratti di distribuzione, portando il numero di brand presenti nel proprio portfolio da 8 a 24 (+300%), gran parte dei quali si collocano nella divisione Cybersecurity inaugurata alla fine del 2019.

Parallelamente è raddoppiata la numerica del personale aziendale, con l’obiettivo di far fronte al crescente impegno dato dall’incrementato numero di vendor gestiti.

Tra i punti fermi che hanno caratterizzato l’annata di Icos vi è l’iniziativa di internazionalizzazione dell’azienda, con l’apertura a gennaio 2021 della filiale Icos Deutshland a Monaco di Baviera per approcciare il mercato DACH (Germania, Austria e svizzera).Icos: fatturato annuale a 59,8 milioni di euro (+23,6%)

Federico Marini, Managing Director di Icos, ha commentato le importanti performance dell’azienda affermando: “Non solo abbiamo centrato gli obiettivi definiti a inizio anno, già di per sé ambiziosi, ma addirittura siamo riusciti a superarli in modo significativo. È il segno concreto del nuovo corso imboccato dall’azienda da un anno e mezzo a questa parte, ed è significativo che questo successo arrivi in un periodo così complesso a causa della pandemia. Per questo non posso che ringraziare tutto lo staff che si è speso al massimo delle proprie possibilità operando in contesto di oggettiva difficoltà”.