Sempre più cloud nei progetti per i partner di Liferay

Liferay opera attraverso il canale che pesa per il 50% del fatturato. I partner italiani hanno fatto meglio di quelli Emea.

La community si ritrova al Symposium di Liferay,

Dieci partner italiani, tutti system integrator, nel carniere italiano di Liferay. Sempre più cloud nei progetti della società di software. Tutti presenti all’evento Emea che si è tenuto nel mese di settembre a Milano presso Talent Garden Caltabiana.

Questo luogo sarà anche quello che il 13 e il 14 novembre prossimi ospiterà il Symposium, l’evento che farà incontrare la community, i clienti e i partner. Andrea Diazzi, Business Development Manager per l’Italia di Liferay, è particolarmente soddisfatto che l’evento Emea si sia tenuto in Italia, dato che l’azienda festeggia 15 anni di vita, è presente in 40 paesi.

Sempre più cloud nei progetti per i partner di Liferay

Liferay opera attraverso il canale che pesa per il 50% del fatturato. In Italia, i dieci partner hanno portato un risultato con tassi di crescita superiori a quelli Emea. Diazzi spiega che l’obiettivo è arrivare a 16 partner in Italia, dopo di che, ci si occuperà del canale diretto sempre preservando il cliente. In questi ultimi anni, i partner si sono sempre più orientati al cloud, tuttavia, Liferay sottolinea come non sia ‘in pericolo’ il canale distributivo.

Sempre più cloud nei progetti per i partner di Liferay

Karen Newnam, Director Global Alliances

E’ Karen Newnam, Director Global Alliances, a spiegare quanto si sia accentuato un percorso di marketing, training, fondi di comarketing che puntino a valorizzare il canale che, in Emea, è cresciuto di oltre il 50%. Tutti i partner italiani e internazionali che sono giunti a Milano hanno compreso che il passaggio di Liferay al cloud e al Saas non fa cadere l’offerta on premise, sulla quale l’azienda ha molto investito.

Sempre più cloud nei progetti per i partner di Liferay

Andrea Diazzi, Business Development Manager per l’Italia di Liferay Le nostre soluzioni cloud non sono di host ma si portano dietro un supporto e una strategia che rappresentano l’offerta del futuro, soprattutto per Pmi che pian piano lo affronteranno. La nostra piattaforma ha valore aggiunto proprio ai fini di una disruption improvvisa.

Bryan Cheung, CEO di Liferay I messaggi che arrivano dai clienti, specie da It department, è creare più valore e infrastrutture ad hoc per essere più veloci nelle risposte, specie in ambito large enterprise. Sulle Pmi c’è già una roadmap.

Sempre più cloud nei progetti per i partner di Liferay

Bryan Cheung, CEO di Liferay

Liferay, qundi, invita la community a seguire questi eventi e fornisce locali in cui le persone si incontrino e diano punti di vista su prodotti e strategie. E’ un po’ quello che accade all’interno di questi eventi e ciò che accadrà, soprattutto, in ambito Symposium.