Multi-cloud agile per le imprese, arriva il marketplace Retelit

L'esperienza di Retelit e quella di un pool di partner ha permesso di creare un marketplace ricco di soluzioni.

Retelit punta su Microsoft Teams per lo smart working del futuro
Federico Protto, Amministrazione Delegato del Gruppo Retelit. “Abbiamo assistito a un’accelerazione, quasi forzata, della digitalizzazione in ottica Industry 4.0"

Retelit rende disponibile il multi-cloud marketplace; l’offerta italiana di Public Cloud infrastrutturato comprende anche soluzioni IaaS, PaaS e SaaS.

Si tratta di un ecosistema che consente l’integrazione con i più importanti Public Cloud, come AWS e Azure, e mette a disposizione una rete di partner specializzati. Grazie agli esperti è possibile sviluppare progetti innovativi in ambito Big Data, SAP HANA, IoT e Artificial intelligence.

Lo avevano annunciato lo scorso anno con una conferenza stampa in cui Federico Protto, AD di Retelit e Thomas Miao, CEO di Huawei Italia, presentavano al mercato l’innovativa partnership.

Federico Protto, Amministratore Delegato di Retelit
In un mercato come quello attuale, pervaso da soluzioni di Cloud Privato o Virtualizzate con pochi e rari provider di Public Cloud infrastrutturale. Retelit si differenzia proponendo la prima vera e propria soluzione di Public Cloud italiano, erogata su due Data Center in Italia, che integra in logica end-to-end soluzioni di Cloud Ibridi, che comprendono servizi Cloud nei Data Center, outsourcing tradizionale di infrastrutture, Cloud Pubblici erogati da fornitori leader come Amazon Web Services e Microsoft Azure. È un cambio di approccio volto a ottenere il miglior equilibrio tra costi e funzionalità offerte, con una prospettiva nuova, che mette i servizi al centro della strategia IT, superando la logica a silos.

Multi-cloud agile per le imprese

L’esperienza di Retelit, combinata con l’expertise di un selezionato pool di partner ha permesso di creare un marketplace ricco di prodotti e soluzioni.

Attraverso il multicloud marketplace è possibile selezionare e acquistare risorse infrastrutturali, Virtual App (vApps) e soluzioni di partner selezionati e specializzati in ambito Security, Networking, Analytics, Big Data e Web (CMS, CRM, E-commerce).

La logica del marketplace è quella di integrare soluzioni Software as a Service prediligendo in primis partner italiani, cloud native e open source.

Per i progetti Big Data-oriented, ad esempio, Retelit mette a disposizione Isaac, una piattaforma creata dalla società Sogetel. Il sistema è in grado di raccogliere e gestire qualsiasi dato, da qualsiasi fonte, fornendo agli utenti un framework web completo di tool. È così possibile installare, gestire e monitorare il sistema e il Cluster Apache Cassandra + Apache Spark. Isaac TS (Time Series). Si tratta della versione Isaac dedicata alle applicazioni “time sensitive” tipiche, ad esempio, dei mercati finanziari. La soluzione, integrata al servizio di Time as a Service fornito da INRIM, grazie alla collaborazione con TOP-IX, garantisce i requisiti richiesti dalla regolamentazione MiFID-II.

Multi-cloud agile per le imprese

Per le aziende che gestiscono applicazioni containerizzate, la piattaforma Retelit mette a disposizione la suite Cloud Container Engine (CCE). È una soluzione ad alte prestazioni e affidabilità che utilizza applicazioni e strumenti nativi di Docker e Kubernetes per configurare e gestire l’ambiente di runtime del contenitore sul cloud.

Grazie a una rete di partner specializzati, inoltre, Retelit ha creato dei pacchetti di offerta specifici per il mercato. Per le aziende che vogliono sviluppare progetti in ambito SAP HANA, ad esempio, è disponibile una piattaforma certificata unita a un’offerta di MOVE verso le soluzioni SAP S/4 HANA.

Per le società che invece stanno sviluppando progetti in ambito 5G, IoT, Machine Learning e Artificial Intelligence, Retelit fornisce soluzioni verticali e integrate in grado di guardare al futuro delle smart application.

Luca Cardone, Marketing Manager di Retelit
Il Cloud ha avuto un impatto profondo sui player del settore ICT: non si limita solo ad abilitare una nuova linea di offerta, ma può cambiare radicalmente il modello di business delle aziende che lo introducono, innovando le modalità di relazione con i clienti e i modelli di ricavo, per questo abbiamo integrato nel nostro Multicloud una rete di partner specializzati che consentono ai nostri clienti di sviluppare progetti sempre più avanzati di digital transformation.