Philippe Bosquier è il nuovo CIO di Exclusive Networks

Philippe Bosquier è stato nominato nuovo Chief Information Officer (CIO) di Exclusive Networks.

Philippe Bosquier è il nuovo CIO di Exclusive Networks

Exclusive Networks ha nominato Philippe Bosquier come nuovo Chief Information Officer (CIO).

Bosquier svolgerà un ruolo fondamentale nella continua digitalizzazione delle funzioni aziendali in tutta l’organizzazione, portando avanti programmi a livello mondiale per migliorare l’efficienza e potenziare l’infrastruttura IT e di supporto al fine di armonizzare team e processi aziendali.

Bosquier apporta una vasta conoscenza ed esperienza nel suo nuovo ruolo di CIO di Exclusive Networks, avendo occupato posizioni di C-Level e di senior Vice President presso DHL, Tech Data, LVMH e, più recentemente, Heppner.

Ha una significativa esperienza nelle supply chain globali sia all’interno che all’esterno del settore della distribuzione: ha condotto implementazioni ERP di grandi dimensioni a livello internazionale, con responsabilità di budget per cento milioni di dollari.

Philippe Bosquier è il nuovo CIO di Exclusive Networks
Jesper Trolle, CEO di Exclusive Networks

“Consentire ai nostri partner di costruire, adattare e proteggere le infrastrutture digitali in tutto il mondo è fondamentale per la nostra missione e per raggiungere questo obiettivo ci concentriamo sulla nostra strategia di digitalizzazione pensata per aumentare le prestazioni, l’efficienza e l’esperienza del cliente“, ha affermato Jesper Trolle, CEO di Exclusive Networks. “Grazie alla sua significativa esperienza in grandi organizzazioni globali, Philippe ha tutti i requisiti per guidare questa evoluzione. Il suo lavoro si fonderà su solide basi e piani ambiziosi già in atto, e su nuovi modelli per rendere l’azienda più unita e per avvicinarci maggiormente ai nostri clienti e partner, contribuendo a un metodo di lavoro più smart e a risultati migliori su scala crescente.”

“Sono molto entusiasta di entrare a far parte della famiglia Exclusive Networks e di contribuire a rendere questa straordinaria azienda ancora più dinamica e resiliente, pronta a trarre vantaggio dalle future opportunità di business”, ha affermato il CIO del distributore. “Sfruttando le varie capacità che abbiamo nei vari Paesi e allineando le funzioni a livello globale, siamo in una posizione ideale per costruire una comunità IT ottimale, massimizzando il valore che possiamo dare alla nostra attività e rispondendo a un mercato in continua evoluzione”.