Lo smart working di Centro Computer si fa con Microsoft Teams

Lo smart working di Centro Computer si fa con Microsoft Teams. Nel 2016, il system integrator è diventato Microsoft Cloud Solution Provider, proseguendo con la certificazione come Microsoft Gold Cloud Partner.

Come cambia il lavoro e come i datori di lavoro. IDC ne discute
All'IDC Future of Work si diuscuterà di quali cambiamenti sono avvenuti nelle aziende durante il lockdown e quali novità sulla tecnologia a supporto della nuova modalità di approccio al posto di lavoro

Nuove strategie di smart working al centro dell’attività di Centro Computer. Il system integrator di Cento in provincia di Ferrara, abilita le modalità di lavoro con Microsoft Teams: l’hub per il lavoro di Microsoft 365.

Forte di una collaborazione di lunga data con Microsoft, Centro Computer ha acquisito negli anni una expertise sull’intera piattaforma delle soluzioni offerte dalla società di Redmond. Il system integrator ha da sempre promosso e implementato le applicazioni Microsoft Office, e a partire dal 2010, ha iniziato a specializzarsi nel campo delle Unified Communication, testando le prime soluzioni software che oggi sono state integrate in Microsoft Teams. Nel 2016, Centro Computer è diventato Microsoft Cloud Solution Provider, proseguendo con la spinta del cloud e di Office 365 sui clienti, un impegno che lo scorso anno, ha portato l’azienda a ottenere la certificazione come Microsoft Gold Cloud Partner.

Microsoft Teams e l'attività di smart working di Centro Computer
Microsoft Teams per lo smart working. Centro Computer ne supporta lo sviluppo

Microsoft Teams risponde alle esigenze moderne delle imprese che chiedono applicazioni capaci di creare testi e oggetti da molteplici dispositivi, su differenti piattaforme, mettendo in collegamento chi lavora da remoto. Microsoft Teams è una soluzione completa per chat e riunioni online che consente di organizzare conferenze audio, video e web, chattare con chiunque all’interno e all’esterno dell’organizzazione.

Teams, consente poi di collaborare con le applicazioni di Office 365, mentre, integrato al centralino telefonico, offre un’esperienza per le chiamate aziendali. In Microsoft Teams è possibile ricevere e trasferire chiamate da e verso fissi e telefoni cellulari nella rete PSTN (Public Switched Telephone Network) tramite un SBC (Session Boarder Controller) in cloud o sistemi on-premise, attivando un gateway fra il tradizionale sistema PBX e il nuovo sistema Microsoft Teams, che è completamente digitale e IP.

“In questo periodo di emergenza sanitaria dove smart working e collaboration sono diventati una necessità prioritaria –sottolinea Mirco Balboni, Cloud Collaboration & Security Unit Manager di Centro Computerabbiamo visto aumentare in modo esponenziale soprattutto le richieste legate alla formazione degli utenti e del personale del reparto IT. Noi per primi abbiamo ridotto enormemente i contatti diretti, optando per videoconferenze e webinar, per gestire completamente tutti i nostri meeting”.

Centro Computer opera costantemente in smart working per poter garantire i servizi da remoto ai clienti, assicurando l’assistenza on site quando necessario. Allo stesso tempo il system integrator sviluppa attività di comunicazione e webinar su Microsoft Office 365 e Teams.

Lo smart working per Centro Computer si fa con Microsoft Teams
Roberto Vicenzi, Vice Presidente Centro Computer, spiega il legame che ha con Microsoft fin dal 2010 e l’attività di smart working realizzata con Microsoft Teams

“I clienti si rivolgono a noi perché da anni investiamo sulle tecnologie Microsoft e in Italia non sono molti i system integrator che possono vantare la nostra competenza – afferma Roberto Vicenzi, Vicepresidente di Centro Computer – abbiamo un format di progetto e formazione consolidati, un modello che ci consente di crescere anno su anno del 20% di fatturato sulle applicazioni Office 365. Sono molteplici i vantaggi che abbiamo ottenuto noi e a seguire i nostri clienti, grazie all’integrazione di Microsoft Teams con il centralino PBX. Ritengo che negli anni, i centralini tradizionali diventeranno solo un ricordo, perché passeremo tutti a utilizzare i server virtuali. Lo smartphone diventerà il nostro PC che sfruttando le funzionalità di Microsoft Teams e il dispositivo audio senza fili più adatto, potrà soddisfare le esigenze di ciascun utente.”

Centro Computer ha previsto la specializzazione per due terzi dei propri sistemisti su Office 365, organizzando un servizio dedicato di consulenza con il Team & Productivity Advisory, che è a disposizione delle imprese per delineare le offerte di Microsoft 365 più adatte alle richieste della singola azienda. E’ inoltre previsto un Help Desk qualificato per assistere immediatamente gli utenti con servizi di monitoraggio MSP (Managed Service Provider) su PC, Server e Networking attivi 7×24.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.