Virtual server donati al progetto Folding@home contro il Covid-19

In ambito di ricerca Covid-19, Sueprnap ha aderito fornendo virtual server attivi 24 ore su 24. Il progetto usa la potenza di calcolo inutilizzata di migliaia di PC di proprietà di volontari.

Il datacenter analizzato a 360 gradi da Supernap

Virtual server, attivi 24 ore su 24, donati da Supernap Italia al progetto Folding@home, per supportare la ricerca contro il Covid-19.

Folding@home è un progetto di calcolo distribuito per simulare e studiare la dinamica delle proteine, incluso il processo di ripiegamento delle proteine e i movimenti delle proteine implicati in numerose malattie.

Il progetto usa la potenza di calcolo inutilizzata di migliaia di PC di proprietà di volontari, che hanno deciso di installare e di eseguire un apposito software sul proprio computer.

I risultati ottenuti da questi dati aiutano gli scienziati a comprendere meglio la biologia e offrono nuove opportunità per lo sviluppo di terapie. Il progetto Folding@home ha visto una crescita di oltre 1200% nei partecipanti per la ricerca sulle proteine del Coronavirus nelle ultime settimane.

Virtual server donati al progetto Folding@home contro il Covid-19
Sherif Rizkalla ceo di Supernap Italia

“In questo momento particolare di crisi sanitaria, tutti noi abbiamo una responsabilità sociale per poter contribuire per quanto possibile a sconfiggere questa malattia. Noi di Supernap Italia eravamo alla ricerca di un progetto a cui poter contribuire per trovare una soluzione a questa pandemia in modo significativo,” ha sottolineato Sherif Rizkalla, CEO di Supernap Italia. “Folding@home è il progetto perfetto per noi, perché ci consente di dare un contributo importante, grazie alla nostra esperienza e infrastruttura in termini di capacità di calcolo. Con la donazione dei virtual server, riusciamo a fornire potenza computazionale 24 ore al giorno.”

Supernap Italia è un datacenter di 42.000 metri quadrati con 4 data hall, classificato come Tier 4, costruito su un campo di 100.000 metri quadrati, situato a Siziano (PV), appena fuori Milano. Supernap Italia offre colocation, alimentazione fino a 40 kW per rack, fino a 40 MW di potenza e connettività multi-carrier con 200 coppie di fibre diversificate al Caldera Campus.