Tutti i data center Reevo in Italia sono certificati TIER IV

Anche il data center romano di Reevo ha ottenuto la massima certificazione. Oggi tutti i data center sono TIER IV.

Tutti i data center Reevo in Italia sono certificati TIER IV

Reevo completa il quadro di certificazione TIER IV per i suoi data center in Italia.

L’ultimo, in ordine cronologico, è quello di Roma. Il cloud provider milanese completa così la rosa e utilizza solo data center con il massimo livello di certificazione per l’erogazione dei servizi Cloud, Hybrid Cloud e Cyber Security.

I data center Reevo si trovano tutti sul territorio italiano, geograficamente distribuiti tra Milano e Roma, per soddisfare anche i requisiti di distanza necessari a garantire un corretto piano di continuità aziendale e sono conformi agli standard e certificazioni nel rispetto delle stringenti policy di compliance aziendali che Reevo porta come elemento distintivo (ISO9001, ISO27001, ISO27017, ISO27018, ISAE3402, SSAE 18, AGID tra gli altri).

Aver raggiunto la certificazione TIER IV in tutti i siti operativi significa poter garantire una percentuale di uptime del 99.995%, il che vuol dire che il tempo massimo di interruzione raggiungibile è pari a 26 minuti all’anno (rispetto all’ora e mezza all’anno del livello TIER III).

Tutti i data center Reevo in Italia sono certificati TIER IV
A sinistra Antonio Giannetto, amministratore delegato di Reevo

Siamo a oggi fra i primi Cloud Provider ad utilizzare solo data center in Italia con la massima certificazione TIER IV” dichiara Antonio Giannetto, Amministratore Delegato di Reevo. Ciò significa poter offrire garanzie di continuità di business ai nostri clienti, con servizi e SLA elevatissimi. La nostra strategia è stata fin dall’inizio quella di concentrarci nella protezione e la sicurezza dei dati e della applicazioni dei nostri clienti, possiamo vedere il data center come la cassaforte dove risiedono i dati, per questo abbiamo deciso fin da subito di non costruire dei data center proprietari, attività che avrebbe deviato il nostro modello di business e distratto risorse dall’evoluzione tecnologica dei nostri servizi, ma di siglare accordi strategici con aziende internazionali altamente specializzate che rispettano certificazioni e SLA molto stringenti e con le quali possiamo adeguare senza sosta il livello qualitativo dei nostri servizi. La scelta di un cloud provider è strategica per un’azienda e non si può sbagliare: per orientarsi vengono in aiuto parametri oggettivi che possono aiutare nella selezione e tra questi vi è il livello di certificazione del data center (ad oggi la più alta è TIER IV). La certificazione TIER IV per tutti i nostri data center è un ulteriore traguardo che compiamo e che ci consente di migliorare ulteriormente lo SLA offerto.”

Attraverso i tre Data Center, la società eroga tutti i servizi che occorrono al mercato ICT per completare un’offerta Cloud, Hybrid Cloud e Cyber Security proponendo soluzioni efficaci ed efficienti, da una completa infrastruttura virtuale server e desktop fino ai servizi di backup e Disaster Recovery.

Servizi che possono aprire alle imprese opportunità e scenari di competitività senza precedenti, offrendo la possibilità di accedere e scalare su infrastrutture professionali, sviluppate da chi lo fa di mestiere.