Sicurezza e protezione dell’Industry, Cybertech Europe 2019

Distribuzione territoriale, vicinanza ai clienti e partner, Eset apre in Italia

La quarta edizione di Cybertech Europe rappresenta un evento di primo piano; esperti e figure decisionali tratteranno di sicurezza, industry e molto altro.

La fiera offrirà ai partecipanti conferenze, sessioni plenarie e relatori VIP, esperti del settore cibernetico di tutto il mondo. Se la scorsa edizione ha trattato temi quali 5G, blockchain, AI, tecnologia quantistica e sicurezza hardware, per il 2019 si prevede una forte attenzione in materia di sicurezza informatica e crimine elettronico.

Durante la fiera saranno tracciate le sfide e le strategie da intraprendere per minimizzare possibili ripercussioni in ambito industriale, ma non solo.

Sicurezza e protezione dell’Industry

Alla due giorni romana parteciperanno massimi dirigenti, funzionari governativi e i principali decisori tra cui il CEO di Leonardo, Alessandro Profumo e Gene Reznik, Chief Strategy Officer di Accenture. Tra gli altri, Rohit Ghai, presidente di RSA, capo del centro di ricerca di Kaspersky, Marco Preuss, Trust Strategy Ufficiale di Cisco Systems, Shawn Henry, Presidente del servizio CrowdStrike e CSO e Gil Schwed CEO e co-fondatore di Check Point.

Una parte significativa dell’evento si concentrerà sulle questioni specifiche della cybersecurity italiana, con una “sessione italiana” dedicata in cui i principali attori nostrani discuteranno le sfide e le opportunità della security in settori di particolare importanza per l’Italia (difesa, infrastrutture, e-commerce e fintech). Anche il ruolo del governo italiano nel fissare nuovi standard per garantire protezione e sicurezza informatica sarà un argomento di discussione.

Amir Rapaport, fondatore e caporedattore di Cybertech
La sicurezza informatica svolge un ruolo fondamentale in tutte le tendenze che stanno plasmando il mondo della tecnologia oggi. Dalle reti 5G all’analisi aumentata all’etica digitale, il cyber è onnipresente. Mentre per molti anni la sicurezza informatica non ha ricevuto l’attenzione che meritava, è incoraggiante osservare questo cambiamento. L’entrata in vigore dell’European Cybersecurity Act del 27 giugno mostra che l’UE prende sul serio la sicurezza informatica e sta lavorando per aumentare la fiducia del consumatore nelle tecnologie digitali. In questo contesto, Cybertech è più importante che mai, poiché continua a contribuire a sensibilizzare sulla sicurezza informatica.

Sicurezza e protezione dell’Industry

Alessandro Profumo, CEO di Leonardo
Leonardo è orgoglioso di essere partner di Cybertech Europa per il quarto anno consecutivo. L’evento è ormai un appuntamento fisso nel calendario europeo della sicurezza informatica ed è un onore per l’Italia ospitare questa fiera. La nostra azienda, che ha istituito una nuova divisione Cyber ​​per stimolare la crescita nei mercati internazionali ad alto potenziale, investe continuamente nello sviluppo di nuove funzionalità di sicurezza informatica. Accogliamo con favore questa opportunità per discutere di nuove sfide e sviluppi tecnologici nel settore. È molto importante, sia per il privato sia nei settori pubblici, che continuiamo ad aumentare il livello di consapevolezza sulla sicurezza informatica, affinché l’industria possa affrontarli in modo efficace e fornire soluzioni sicure per una crescita sostenibile.

Organizzato da Cybertech Global Events e Leonardo, prenderà Cybertech Europe 2019 luogo dal 24 al 25 settembre 2019, presso il centro congressi La Nuvola di Roma.